VIDEO: Le opportunità del 5G

Il 5G avvierà le sperimentazioni dal 2018. Ecco i numeri del prossimo standard di connettività, l’erede del 4G LTE. Le specifiche pubblicate dall’International Communication Union (ITU) parlano di velocità navigazione in mobilità a 20 Gigabit al secondo in download (1 Gigabit in upload); reti in grado di connettere fino a un milione di dispositivi per chilometro quadrato; latenza massime di 4 millisecondi (più probabilmente 1-2 millisecondi); spettro radio con una porzione di almeno 100Mhz contingui.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *