Neanche gli scioperi fermano il Black Friday

Il Black Friday si conferma il giorno dell’avvio globale dello shopping natalizio. La spesa online del Thanksgiving Day (il giorno del Ringraziamento, celebrato dagli americani con il tacchino in tavola) potrebbe salire del 16.8% a quota 1.52 miliardi di dollari (Fonte: Adobe Analytics).

Black Friday su Amazon
Black Friday su Amazon

L’e-commerce di novembre ammonta già negli Stati Uniti a 30.4 miliardi di dollari, in rialzo del 18%

Secondo la National Retail Federation (NRF), sette americani su 10 prevedono di acquistare in Rete nel week-end. La federazione americana del commercio prevede che le spese dello shopping natalizio registrino un incremento del 4% a 680 miliardi di dollari. eMarketer stima che l’e-commerce rappresenti solo il 12% di tutti gli acquisti retail della stagione di #Natale.

In Italia il Black Friday online potrebbe circa 800 milioni di euro, secondo le previsioni del Politecnico di Milano. Ma per eBay può raggiungere 1,25 miliardi di euro. Neanche gli scioperi presso Amazon fermano il Black Friday.

Internet non ha ucciso il Black Friday, ma lo ha rafforzato
Internet non ha ucciso il Black Friday, ma lo ha rafforzato

Internet non ha ucciso il Black Friday, ma lo ha globalizzato e rafforzato. Per il Cyber-monday si prevede una crescita del 16.5%.

(Il post verrà aggiornato con i dati nel corso del week-end fino al Cyber-monday).

UPDATE: La spesa online del Cyber-Monday è prevista in rialzo del 17% a 6.6 miliardi di dollari. eMarketer proietta la spesa del bimestre pre-natalizio novembre/dicembre a quota 107 miliardi di dollari: vale l’11% di tutta la spesa retail del periodo. Secondo Bain & Co. GBH Insights, il colosso dell’e-commerce americano Amazon avrebbe catturato circa il 50% di tutte le vendite online del Black Friday.

UPDATE 28/11/2017: Gli acquirenti USA hanno speso 1.59 miliardi di dollari facendo m-commerce nel Cyber Monday, stabilendo un nuovo record. Lo shopping online ha messo a segno un nuovo record in un unico giorno (single-day record), a quota 6.59 miliardi di dollari. Lo riporta Adobe Analytics, secondo cui le vendite da smartphone detengono il 24% del mobile-shopping nel Cyber Monday, mentre i tablet si accontentano del 9%.

Il Black Friday ha messo a segno vendite online per 5.03 miliardi di dollari, in rialzo del 16.9% rispetto all’anno scorso, mentre il Giorno del Ringraziamento ha registrato 2.87 miliardi di dollari, in crescita del 18.3%. Adobe Analytics prospetta altri 13 giorni di shopping online con scontrini sopra i 2 miliardi di dollari.

L’elettronica best-selling ha visto i seguenti regali più gettonati: Nintendo Switch, Apple iPad e AirPods, Sony Playstation VR, Google Chromecast e tablet Samsung, secondo Adobe. Amazon ha registrato picchi di vendite di Echo Dot.

Il Black Friday si conferma fenomeno globale, ma il Single Day cinese vale 25 miliardi di dollari
Il Black Friday si conferma fenomeno globale, ma il Single Day cinese vale 25 miliardi di dollari

UPDATE: Secondo Adobe, il Thanksgiving, Black Friday e Cyber Monday hanno generato 14,5 miliardi di dollari della spesa online combinata. Il Giorno del Ringraziamento ha contribuito per 2.9 miliardi di dollati, mentre il Black Friday pari a 5 miliardi di dollari, ma la star del weekend di e-commerce è stato il Cyber Monday in crescita del 16.8% a quota 6.6 miliardi di dollari solo negli USA. Ben 174 milioni di americani, dieci milioni in più di un anno fa, hanno comprato online nei tre giorni di shopping (fonte: Nfr): 6.8 milioni hanno effettuato solo acquisti in Rete. A dominare la scena è l‘m-commerce che ha conquistato il 47.4% di tutto il traffico di shopping online negli USA nel Cyber Monday (ed un terzo di tutti i ricavi): gli acquisti via smartphone sono saliti del 39% rispetto al 2016, stabilendo un nuovo record. Il Black Friday si conferma fenomeno globale, secondo solo al Single Day cinese (che cade a novembre) che, in un Paese come la Cina con 200 milioni di single, vale 25 miliardi di dollari di ricavi (spesi su Alibaba).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *