Pc is back, Xerox pronta ad acquisire Hp, ma il vendor risponde di no

Sono due ex stelle in fase declinante, quella Xerox e Hp che potrebbero fondersi in un merger valutato 27 miliardi di dollari. Ma nell’era Mobile, il Pc non è affatto morto: il vecchio desktop e notebook sono tornati, secondo gli ultimi dati di IDC e Xerox potrebbe acquisire Hp (che si è separata da HPE, la società dedita ai più profittevoli servizi).

Xerox pronta ad acquisire Hp: Pc is back?
Xerox pronta ad acquisire Hp: Pc is back

Il terzo trimestre 2019 si è concluso in rialzo per il mercato PC, secondo Canalys, Gartner e IDC. Addirittura Lenovo, Hp e Dell vanno a gonfie vele, e non è solito merito il ciclo di upgrade di Windows, per la fine del supporto a Seven e l’aggiornamento a Windows 10. La verità è che certe attività professionali non si possono svolgere su Mobile: Pc is back perché non se ne può fare a meno, anche nell’era Mobile. Certe task richiedono il Personal computer, e il mercato Pc ha archiviato il terzo trimestre in crescita del 3%: le vendite di desktop, notebook e workstation hanno toccato quota 70,4 milioni di pezzi. Secondo Canalys, l’incremento è del 4,7%: trainato dai primi cinque vendor, Lenovo, HP, Dell, Apple, Acer. Lenovo da sola pesa quasi per un quarto dell’intero mercato Pc, in forte crescita anno su anno, ma la tendenza vale anche per HP e Dell.

Ed ora Xerox punta 27 miliardi di dollari su HP. Saranno astri calanti, ma il Pc è tornato dopo fin troppe stagioni di declino. Qualcosa vorrà pur dire.

UPDATE (18-11-2019): HP ha risposto di no a Xerox, ma ha detto di rimanere aperta ad accordi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *