Fra Black Friday e cyber-monday, vola l’m-commerce

I cinque giorni dello shopping a cavallo del Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento, hanno registrato una crescita del 23% dell’e-commerce rispetto all’anno scorso, a quota 24.2 miliardi di dollari, secondo Adobe Analytics, mentre è in declino (fra il 4 e il 7% tra il Giorno del Ringraziamento e il Black Friday, fonte RetailNext) lo shopping in negozio. Il Black Friday negli Usa ha messo a segno un incremento del 23,6% rispetto all’anno scorso. Il Cyber-monday si è aggiudicato 7.9 miliardi di dollari, confermandosi il giorno più votato all’e-commerce negli Stati Uniti.

Fra Black Friday e cyber-monday, vola l'm-commerce
Fra Black Friday e cyber-monday, vola l’m-commerce

Continue reading “Fra Black Friday e cyber-monday, vola l’m-commerce”

La Guerra Fredda fra USA e Cina in salsa hi-tech

Ritorna la guerra fredda. In versione hi-tech, una durissima contrapposizione fra le due potenze mondiali (Usa e Cina), iniziata coi dazi e proseguita ora con le accuse di spionaggio. Fa tenerezza ricordare l’acquisizione di Ibm da parte di Lenovo nel lontano 2004: allora gli americani si irritavano all’idea di veder sventolare la bandiera rossa cinese sul quartier generale di Armonk, oggi Washington alza il tiro ed invia informative a Italia, Germania e Giappone, per mettere gli alleati in guardia dal rischio cyber-spionaggio legato alla diffusione dei dispositivi con marchio Huawei e Zte. Il motivo è semplice: i top manager dei due vendor cinesi del mercato smartphone sarebbero legati al Partito (unico) comunista cinese, dunque nessuno può mettere le mani sul fuoco sulla sicurezza/privacy dei terminali in questione. Ormai è rivalità aperta: gli USA accusano la Cina di spiare gli occidentali attraverso i dispositivi targati Huawei e invitano al boicottaggio, mentre Pechino continua ad aumentare l’export (anche verso gli USA) e macina quote di mercato, attraverso le sue aziende più abili ed aggressive, soprattutto nel mercato Pc e smartphone, dove si fronteggiano i fiori all’occhiello della Silicon Valley.

La Guerra Fredda fra USA e Cina in salsa hi-tech: gli USA invitano Italia, Germania e Giappone a boicottare i prodotti Huawei (in foto: Huawei P20 Pro)
La Guerra Fredda fra USA e Cina in salsa hi-tech: gli USA invitano Italia, Germania e Giappone a boicottare i prodotti Huawei (in foto: Huawei P20 Pro)

Continue reading “La Guerra Fredda fra USA e Cina in salsa hi-tech”

IBM acquisisce Red Hat per 34 miliardi di dollari

IBM vuole fare sul serio sulla nuvola. E con l’acquisizione di Red Hat per 34 miliardi di dollari, che rientra nel piano di modernizzazione lanciato dal Ceo Ginni Rometty negli ultimi sei anni, Big Blue sfida Amazon, Google e Microsoft nelle infrastrutture cloud, uno dei mercati più promettenti e ad elevata crescita.

Ibm acquisisce Red Hat per 34 miliardi di dollari
Ibm acquisisce Red Hat per 34 miliardi di dollari

Continue reading “IBM acquisisce Red Hat per 34 miliardi di dollari”

Rapporto Anitec-Assinform (Digitale per crescere): l’ICT cresce il doppio del PIL

All’atteso evento Digitale per crescere, è stato presentato il Rapporto Anitec-Assinform, intitolato “Il Digitale in Italia 2018“, che enfatizza il ruolo del mercato ICT (dall’AI al Fablab, dal deep learning al social analitycs, blockchain eccetera) per aiutare l’Italia a ridurre i divari e a promuovere l’evoluzione dell’industria italiana, per far fronte alla vera sfida europea: competere con la Cina, come ha spiegato il Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. L’ICT corre il doppio del PIL, il digitale cioè cresce quasi due volte l’economia tradizionale ed è un supporto per le imprese. In azienda, infatti, il digitale consente di superare le barriere dei dipartimenti e dei mestieri, ma ciò cambia tutto nella manifattura e non solo. Ma bisogna fare di più: oggi in Italia le prime 10 aziende non sono (ancora) tecnologiche, mentre negli USA sono tech le prime cinque. Occorre una visione sistemica per consentire una crescita del digitale e di tutto il Paese.

Rapporto Anitec-Assinform (Digitale per crescere): l'ICT cresce il doppio del PIL
Rapporto Anitec-Assinform (Digitale per crescere): l’ICT cresce il doppio del PIL

Continue reading “Rapporto Anitec-Assinform (Digitale per crescere): l’ICT cresce il doppio del PIL”

Assintel Report 2019: Luci ed ombre del mercato ICT

Come già anticipato alla vigilia dell’apertura di Smau Milano 2018, è stato rilasciato Assintel Report 2019, che fotografa il mercato ICT a quota 30 miliardi di euro, in crescita dello 0,7% quest’anno, e in rialzo dell’1,6%, secondo le stime per il 2019. A doppia cifra crescono gli acceleratori dell’innovazione: cloud computing, IoT, Big data e Analytics, i motori della trasformazione digitale. Dalla survey emerge che il 16% delle imprese prevede di aumentare la propria spesa ICT.

Assintel Report 2019: Luci ed ombre del mercato ICT
Assintel Report 2019: Luci ed ombre del mercato ICT

Continue reading “Assintel Report 2019: Luci ed ombre del mercato ICT”

Apre Smau Milano, fra trasformazione digitale, Industria 4.0 e startup

Assintel Report 2019 verrà presentato domani a Smau Milano, ma l’anticipazione su L’Economia del Corriere della Sera fotografa il mercato Ict che vale 30 miliardi di euro, in lieve crescita dello 0,7% sul 2017, ma con outlook stabile sul 2019. La società d’analisi IDC ha condotto l’indagine, valutando big data, cloud, intelligenza artificiale (AI), realtà aumentata (AR) e virtuale (VR), stampa 3D, robotica.

In questo scenario apre i battenti Smau Milano, un’edizione focalizzata sui temi della trasformazione digitale, Industria 4.0 e startup. Il settore ICT vanta in Italia più di 100 mila imprese e 600 mila occupati e rappresenta un fattore di crescita per le imprese più tradizionali.

Apre Smau Milano 2018, facciamo il punto sul digitale in Italia
Apre Smau Milano 2018, facciamo il punto sullo stato del digitale in Italia

Continue reading “Apre Smau Milano, fra trasformazione digitale, Industria 4.0 e startup”

E-commerce a doppia cifra in Italia, ma siamo ancora maglia nera in Europa

Nel 2018 lo shopping online a livello mondiale è un mercato da 2500 miliardi di euro (con 2 miliardi di e-shopper globali), in crescita del 20%: domina la Cina con oltre 1000 miliardi di euro, seguita dagli USA con 620 miliardi e dall’Europa con 600 miliardi. L’Italia continua a crescere a due cifre: registra un incremento del 16% rispetto allo scorso anno, a quota 27,4 miliardi di euro (quanto la Cina spende in un singolo giorno sul Web), trainato da turismo e dall’export. L’Italia cresce, ma sotto la media globale e rimane distante dai principali Paesi europei. Sono i dati che emergono dal rapporto delll’Osservatorio del Politecnico di Milano e NetComm, intitolato “eCommerce B2c in Italia: cresce il mercato, ma aumenta il valore?”.

Osservatorio Polimi e Netcomm: L'e-commerce in Italia e nel mondo
Osservatorio Polimi e Netcomm: L’e-commerce in Italia e nel mondo

Continue reading “E-commerce a doppia cifra in Italia, ma siamo ancora maglia nera in Europa”