IDC: Le banche investiranno 2 miliardi di dollari in Big Data

La spesa IT globale del settore finanziario registrerà un incremento del 5,1% per le banche e del 4,3% per le assicurazioni, sfiorando i 500 miliardi nel 2021. La società d’analisi IDC prevede che il budget IT passerà dai 440 miliardi di dollari previsti nel 2018 a quasi mezzo trilione di dollari fra tre anni. Nell’anno in corso, in particolare, le istituzioni bancarie, a livello mondiale, investiranno oltre 2 miliardi investiti in BigData e Analytics, mettendo a segno una crescita del 20% anno su anno, adottando un modello di business Insight-as-a-Service.

IDC: Le banche investiranno 2 miliardi di dollari in Big Data
IDC: Le banche investiranno 2 miliardi di dollari in Big Data

Le filiali di banca e le agenzie di assicurazioni sono al centro di un nuovo ecosistema che sta radicalmente ridefinendo i contorni del comparto e il suo perimetro operativo, attraverso un percorso di trasformazione che apre nuove opportunità, ma dovrà al contempo affrontare sfide complesse sotto il profilo organizzativo, culturale e tecnologico. L’ecosistema dovrà essere aperto e partecipato, focalizzato sul cliente e abilitato dal digitale e dai dati.

Banche ed assicurazioni puntano a sviluppare servizi e prodotti innovativi, più in linea con lo stile di vita dei nuovi consumatori, più a buon mercato e in grado di soddisfare le esigenze delle piccole e grandi organizzazioni, più trasparenti per ridurre al minimo i rischi e infine più performanti dal punto di vista della crescita.

Le aspettative dei clienti costringono le banche ad accrescere l’indice d’innovazione nel front-end, per offrire servizi più efficienti: in tempo reale su piattaforme e dispositivi mobili (o IoT); servizi contestualizzati, dalla location alla profilazione avanzata, fino alla fidelizzazione. Il ripensamento e il ridisegno dei modelli IT partono proprio dall’area infrastrutturale, che deve essere in grado di rispondere alle nuove necessità di trasmissione, raccolta ed elaborazione di una crescente quantità di dati e informazioni, e di supportare i nuovi servizi digitali forniti ai clienti.

Big Data & Analytics serviranno ad avviare una trasformazione dei processi transazionali verso modelli di business ispirati ai concetti di “Insight-as-a-Service”. Nuovi disegni e percorsi strategici richiederanno un’ulteriore domanda di architetture e infrastrutture per accelerare lo sviluppo e il lancio di iniziative. I temi della disruption nel banking saranno al centro dell’evento di Huawei e Tim, in collaborazione con IDC, intitolato “Driving Innovation in Financial Services“, che si terrà il 23 ottobre a Milano.

Secondo Juniper Research, i clienti del Digital Banking si aggirano sui 2 miliardi di persone. Gartner stima che la Blockchain raggiungerà un valore pari a 3,1 trilioni di dollari dal 2030. In un biennio sono stati investiti 50 miliardi di dollari nelle startup del Fintech.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *